You Are Viewing

A Blog Post

Grande successo per la prima Parma Swim Cup

Grande successo di critica e di pubblico, oltre che di risultati, per il primo trofeo Parma Swim Cup –Trofeo Multisport di nuoto svoltosi sabato 7 gennaio presso la piscina Sportcenter di via Cardani che ha portato il centro sportivo Ercole Negri, nel giro che conta dei meeting natatori nazionali e regionali. Quasi 300 atleti iscritti in rappresentanza di 11 società e tre regioni . Ma il Trofeo organizzato dalla Multisport non si è svolto solo all’insegna delle competizioni. Apertura in grande stile, musica, animazione, gadget, e tanti giovani atleti e non solo, delle categorie Ragazzi e Juniores, si sono incontrati all’insegna dello sport e dell’amicizia, oltrechè di una sana cultura della partecipazione.
«Un grande risultato in ogni senso – racconta Andrea Paglia, presidente della società Multisport Parma – sia dal punto di vista organizzativo che tecnico. La prima parte del meeting è stata un successo in quanto, per i giovani atleti presenti, è stata un’occasione importante per testare la preparazione e provare ad ottenere i tempi necessari per accedere ai campionati italiani di categoria e assoluti. E’ stato un momento sportivo importante per tutti dunque, a cominciare dai più giovani, in un’ambientazione d’eccezione, di grande coinvolgimento reciproco e in un clima di festa e divertimento, oltreche di buon livello agonistico».

Un trofeo diverso da tutti gli altri, trofeo in cui l’attenzione è stata rivolta a spettatori e accompagnatori, oltre che agli atleti, con l’obiettivo che il nuoto a Parma possa davvero avere le attenzioni che merita.

Si tratta della prima edizione dell’evento, aggiunge Vicenzo Piscopo direttore sportivo della società e artefice in primis del trofeo al quale vanno i complimenti del Presidente e di tutta la società, con una gestazione di solo due mesi. La Multisport vuole fortemente che il Trofeo Parma Swim Cup diventi appuntamento fisso nel calendario delle manifestazioni cittadine e solo qualche settimana per riprendere il fiato e la macchina organizzativa per la seconda edizione sarà già pronta per ripartire . Fra i partecipanti spiccano le prestazioni di Alessia Ferraguti allenata da Andrea Avanzini e in forza quest’anno all’Imolanuoto con le ottime prove nei 200 misti e nei 100 stile libero, di Olastroni Giulia del Circolo Nuoto Uisp di Bologna nei 200 rana Cadette , di Mazzoleni Federica della Bergamo Swim team nei 50 stile libero ragazzi e di Garuti Emanuele nei 50 farfalla e nei 100 stile libero cat Juniores per Swim Pro SS9 . Tutti atleti di di interesse nazionale. Fra le fila di Multisport Parma,  atleti che gareggiano per SwimPro Ss9 si evidenziano le gare di  Cavalca Alessia giovane atleta parmigiana che si affaccia per il primo anno nel “nuoto adulti” nella categoria ragazzi femminile che ha nuotato i 400 sl in 5’13”

Buone le prestazioni di Odierno Salvatore che ha nuotato i 200sl in 2’02” e Lecce Leonardo che ha nuotato i 100 sl in 55″5 e vincitore dei 50sl in 25″3 categoria Ragazzi. In evidenza anche le prestazioni di  Morelli Sofia che ha nuotato i 100 sl in 1’09″1 e di Alice Pedrelli che ha fatto segnare il tempo di 1’19″2 nei 100do.

Per l’Errenuoto Fidenza allenata da Francesca Cerri si evidenziano le prestazioni di Ghilardotti Thomans nei 50 farfalla , Cugini Filippo e Vassena Nicola vincitore dei 100 dorso ragazzi . Da segnalare l’ottima prova dell’atleta parmigiana Lucisano Alina che da quest’anno si allena a Reggio Emilia vincitrice dei 50 e 100 farfalla cat Juniores.

Un caloroso grazie a tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione del meeting: atleti, tecnici, collaboratori ma soprattutto volontari, nella quasi totalità genitori ed ex atleti appassionati, oltre, naturalmente, agli sponsor e, in particolare, a Chiara Zanichelli dell’EdemPG per l’aiuto logistico e ad Andrea Martini della Muqqa Yo per l’organizzazione del catering e per l’intrattenimento. Informazioni, dettagli e risultati su http://nuoto.ficr.it e www.multisport-parma.it.

Leave a Reply